Migrare il sistema operativo su SSD

Come utilizzare la procedura guidata Migrazione del SO su SSD?

La funzione Migrate OS to SSD è progettata appositamente per gli utenti che desiderano migrare rapidamente il sistema operativo dal vecchio disco rigido a uno nuovo o SSD senza reinstallare il sistema operativo e le applicazioni Windows.

Che cos'è SSD?

Un'unità a stato solido ( SSD), a volte chiamato disco a stato solido o disco elettronico. È un dispositivo di archiviazione dati che utilizza assiemi di circuiti integrati come memoria per archiviare i dati in modo persistente. La tecnologia SSD utilizza interfacce elettroniche compatibili con i tradizionali dischi rigidi I / O a blocchi. Gli SSD non utilizzano componenti meccanici mobili, il che li distingue dai tradizionali dischi magnetici come dischi rigidi (HDD) o floppy disk, che sono dispositivi elettromeccanici contenenti dischi rotanti e testine di lettura / scrittura mobili.

Vantaggi dell'SSD

SSD ha molti vantaggi:
  • Ha una maggiore velocità di lettura e scrittura rispetto al tradizionale disco rigido.
  • Riduce al minimo la possibilità di perdita di dati a causa di scosse e colpi.
  • Ha un consumo energetico inferiore rispetto al disco rigido tradizionale.
  • Non c'è rumore quando funziona.
  • Può funzionare a una vasta gamma di temperature (la maggior parte da -10 a 70 ℃) rispetto al disco tradizionale (da 5 a 55 ℃).
  • È leggero ed è facile da trasportare.

Poiché SSD fornisce una velocità di elaborazione più rapida rispetto ai normali dischi rigidi, è una scelta migliore impostare SSD come disco di sistema per ottenere prestazioni migliori e ridurre il tempo di avvio. Con la funzione Migrate OS to SSD, puoi migrare il sistema operativo e i dati dal vecchio hardware senza reinstallare o riconfigurare, risparmiando gran parte del tuo tempo prezioso.

Come utilizzare Migrate OS to SSD?

Avvia il programma, fai clic su "Migrate OS to SSD or HDD" nel pannello "Wizards" in alto a sinistra. Nella finestra pop-up, fare clic su "Avanti" per continuare.

Migrare il sistema operativo su SSD

Nella finestra successiva, selezionare una partizione o uno spazio non allocato sul disco di destinazione (SSD o HDD tradizionale), quindi fare clic su "Avanti".

Seleziona partizione

Fare clic su Avanti, nella finestra successiva, è possibile mantenere le impostazioni predefinite o modificare i dettagli della partizione del disco di destinazione (inclusi dimensione, posizione e lettera di unità). Per modificare la dimensione della partizione, è possibile trascinare il bordo sinistro o destro o specificare direttamente la dimensione della partizione.

Modifica partizione di destinazione

Fare clic su Avanti e leggere la nota su "Avvio del sistema operativo".

Osservazioni:

Fare clic su "Fine" e tornare alla finestra principale, premere il pulsante "Applica" in alto a sinistra per procedere, selezionare l'opzione per spegnere il computer dopo aver premuto questo pulsante.

Procedi alla migrazione
Nota:
Questa operazione coinvolge la partizione di sistema, quindi l'operazione richiede il riavvio per procedere.
Se si esegue la migrazione del sistema operativo tra i dischi MBR e GPT, inserire il BIOS e modificare le impostazioni di avvio (per quanto riguarda le impostazioni di avvio, consultare la scheda madre o il manuale del computer) al termine della migrazione del sistema operativo.

Scaricare Acquista ora